Home | Matevo | Programmazione | grafica | File2bitmap | Colonize@home | BeastPC | Fitness | Recensioni | Autore | Email

www.bertinettobartolomeodavide.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Ebook PDF:

L'uomo è solo nell'universo, il dominio dell'Homo Sapiens

 

Concetti rivolti alla probabilità di diffusione della vita nell'universo. All'estrema rarità della formazione casuale della prima cellula ed all'innesco di un processo evolutivo, escludendo ogni relazione con il creazionismo. Fattori così improbabili che forse hanno potuto verificarsi una sola volta in tutto l'universo e la Terra rappresenta quell'ambiente 'fortunato' che ha dato origine alla vita, creando un processo di espansione infinito di cui l'uomo è uno dei risultati oltre che strumento per il trasporto cellulare nello spazio, tra i corpi celesti. Futuro dell'uomo, ricerca e manipolazione genetica, viaggi nel tempo, colonizzazione del sistema solare e dello spazio, archeoufologia...

 

Un piccola premessa, un parere personale... Forse contro tendenza:

Osservando il cielo, farlo per migliaia di anni, fin dall'inizio dell'umanità... Chissà che stupore per il primo essere che sollevando lo sguardo al cielo ha notato quei puntini luminosi, quali domande deve essersi posto? I primi interrogativi? Pensarci oggi è qualcosa che lascia senza fiato!

E' straordinario quello che sta vivendo l'uomo di questo tempo. Qualcosa che sta finalmente maturando, prendendo forma e che è nato da quel primo 'personaggio ignoto' che ha alzato lo sguardo.

Stiamo vivendo gli albori della conquista di 'nuovi spazi', di espansione verso l'universo. Assistiamo alle gesta dei pionieri, come alla fine del medioevo le navi solcavano gli oceani per arrivare a conoscere posti nuovi. Si sta tutto per ripete ma più in grande, molto più in grande, perché lassù lo spazio(scusate il termine) è senza fine.

Al di là delle congetture, sulla provenienza dell'uomo, se ha o meno 'conosciuto' lo spazio già in tempi antichi, se quello che stiamo facendo oggi sia o meno una riscoperta di qualcosa che già faceva parte di noi, viste le enormi opere ancora presenti dell'antichità che chiaramente indicano capacità altamente tecnologiche ormai perse. Tutto non conta perché dopo gli anni cinquanta del millenovecento l'essere umano è approdato oltre la barriera dell'atmosfera terrestre. Questo è un fatto documentato.

Se la nostra evoluzione sociale proseguirà, se le inevitabili battute d'arresto non 'spegneranno la fiamma' della scoperta, il destino dell'umanità sarà lassù nei prossimi secoli. Sì, ci saranno nuovi problemi ma l'uomo è più di delle difficoltà che si presenteranno e sono certo riuscirà ad andare avanti per creare qualcosa di nuovo ed infinitamente grande. Sì, andrà di certo oltre le barriere del sistema solare nei prossimi millenni, verso altre stelle e forse più in là. Ci saranno sempre dei personaggi 'chiave' che permetteranno all'umanità di crescere.

Secondo il tema di questo libro forse o molto probabilmente, non incontreremo mai 'nessuno' ma ci sarà l'homo sapiens sapiens sui pianeti che lo ospiteranno, con avamposti crescenti. Questo è quello che immagino per il futuro dell'odierna comunità mondiale. Lassù è tutto per noi, e a noi spetta il compito di spargere con saggezza il seme della vita nel cosmo. Una responsabilità non da poco.

 

 

Download formato gratuito PDF

 

 

Articolo Torino Oggi

Conferenza sugli argomenti trattati nell'ebook presso osservatorio astronomico di Luserna 25-11-2017

Relatore Prof. Bertinetto Bartolomeo Davide

 

 

Home