www.bertinettobartolomeodavide.it

 

Il mio Amiga 486

 

Approfondimento Amiga486 su computer pentium II a 333mhz e Celeron 900mhz con chiavette USB...

 

Era da tempo che avevo nel garage un vecchio PC Compac Presario 425 con cpu 486 a 33mhz e 8Mb di ram... Cosý ho dato vita 'ad un grillo' che avevo per la testa, realizzando un Amiga classic con avvio diretto dal boot per il lancio di Workbench 3.1. Detto fatto, ho assemblato una versione essenziale di pochi KB di Freedos su un floppy da 1,44Mb e poi ho realizzato uno startup sul disco fisso del PC 486. Cosý grazie a DosUae ho configurato l'emulatore per una velocitÓ ideale su questa vecchia ma ancora gloriosa piattaforma. Da qui con un'immagine ADF del Workbench 3.1 ho formattato le unitÓ create, rendendone una avviabile e poi ho semplicemente copiato il contenuto del dischetto Workbench 3.1 in quel disco virtuale. Quindi ho riavviato il tutto eliminando ogni floppy e magicamente il pc Ŕ partito direttamente con Workbench 3.1!!!

In questa pagina voglio guidarvi nella realizzazione di questo 'Amiga 486'. Sempre ricordando che per la messa in opera Ŕ necessaria la Rom del Kickstart 3.1 ed l'immagine ADF di Workbench 3.1, file coperti da diritti e richiedibili presso la mitica Cloanto con il loro AmigaForever!

Vediamo i passaggi:

- Disco FreeDos, dove bisognerÓ riprodurlo fisicamente su un dischetto reale(winimage): Download

- Fatto ci˛ si avvia il PC dal dischetto e quindi con 'fdisk' e 'format c:' si rende il disco fisso pronto all'uso

- Da dischetto si digita 'sys c:' e poi 'xcopy . c: /s'

- A questo punto il disco fisso sarÓ pronto per il boot senza floppy. Togliamo il disco da drive e riavviamo.

- Scarichiamo lo scheletro dell'emulatore DosUae senza il kickstart ne il workbenck: Download

- Dal prompt 'C:\>' digitiamo 'unzip a:\dosua.zip'

- quindi sul disco ora avremo l'emulatore DosUae

- SarÓ necessario aggiungere il file 'kick31.rom' e 'wb31.adf' che troverete in AmigaForever di Coanto

- SarÓ opportuno modificare il il file 'autoexec.bat' digitando 'edit autoexec.bat'

- In edit digiteremo al fondo di tutto lo script 'mouse.exe' e a capo 'uae.exe', quindi salviamo e torniamo al DOS

- Riavviamo e se abbiamo fatto tutto bene in qualche minuto dovremmo vedere il workbench 3.1 sullo schermo del nostro 486

- Appena nel workbench troveremo varie unitÓ, di cui due non formattate. Dovremo provvedere per entrambe rendendo la pi¨ piccola avviabile(uae0:)

- Selezioniamo 'UAE0:' e col secondo tasto del mouse accediamo al men¨ del workbench in alto e quindi ci spostiamo su 'Icons' e quindi su 'Format Disk...'

- Nel men¨ format selezioniamo tutte le opzioni e assegnamo il nome 'System', rendendola avviabile.

- Formattiamo anche l'unitÓ pi¨ grande(UAE1:) chiamandola 'Work' ma non la rendiamo avviabile.

- Esploriamo il contenuto del dischetto 'workbenchb31' e sempre dal men¨ 'Windows' del sistema operativo spuntiamo la voce 'Show' e poi 'All files'

- Ora trasportiamo il contenuto del dischetto tenendo premuto in tasto 'Shift' dentro l'unitÓ 'System' appena creata, dopo averla aperta.

- Andiamo nell'unitÓ 'Amiga' quindi visualizziamo nuovamente tutti i file dal men¨ del S.O. e clicchiamo su 'uae-cont' poi premiamo 'Enter'

- Quindi premiamo col mouse 'Quit UAE'

- Ci ritroviamo in DOS

- Dal prompt 'C:\>' digitiamo 'edit uae.rc'

- Sostituiamo nel file di registro dell'emulatore il comando '-0 wb1.adf'' con '-0 df0.adf'. Quindi salviamo e usciamo.

- Riavviamo il computer, che dovrebbe dal boot lanciare direttamente il workbench da disco fisso.

- Ora abbiamo il nostro 'Amiga 486'

 

VIDEO SUL RISULTATO FINALE:

Aggiornamento 1 per Amiga486, Cd Bootabile:

Sulla base della struttura appena descritta ho realizzato una versione dell'emulatore Amiga per DOS su cd Boottabile. Potete scaricare lo scheletro senza i file di sistema Amiga qui, insieme al software RUFUS per trasferire il tutto su una chiavetta USB con autoboot: Download Amiga486bootCD

 

Aggiornamento 2 per Amiga486, Cd Boottabile con periferiche USB:

Sulla base della struttura appena descritta ho realizzato una versione dell'emulatore Amiga per DOS su cd Boottabile con l'uso di periferiche di archiviazione USB, Floppy e CDROM. Per qualche strano motivo per˛ l'emulatore in questione non funziona sui PC reali sui quali ho svolto i test, mentre Ŕ andato sempre bene sia su VirtualBox che su VMware. Potete scaricare la struttura senza i file di sistema Amiga qui: Download Amiga486USBxVM

Aggiornamento 3 per Amiga486 - Sistema completo con unitÓ zip e 486 100mhz e audio

Ho assemblato una versione potenziata del Amiga486 sopra descritto. Si tratta di un sistema completo con Workbench 3.1 processore 486 a 100mhz... Il PC funziona bene da subito, presentando solo lunghi tempi d'attesa nei caricamenti da disco. Il modulo musicale lanciato con Hippoplayer va discretamente, anche l'emulatore PCX funziona ma lentamente.

Segue il video:

 

Approfondimento Amiga486 su computer pentium II a 333mhz e Celeron 900mhz con chiavette USB...