www.bertinettobartolomeodavide.it

 

 

 

 

COMMODORE 64

Il Commodore 64 è un piccolo home computer che ha fatto storia e ha segnato l'era dei piccoli calcolatori domestici. Il marchio Commodore per tutti gli anni '80 e buona parte degli anni '90 era simbolo di alta tecnologia informatica. Molti ragazzini (ero uno di quelli!) hanno passato molte ore delle loro giornate di fronte alla televisione o il monitor collegato al computer per giocare e programmare, oltre che dare vita ai primi lavori multimediali come creare musica o disegnare e perché no, proprio con quei primi computer si poteva già sviluppare qualche animazione. Non dimentichiamo le prime bozze di grafica 3d ray tracing e vettoriale, sono nate proprio in quegli anni.

Casa Commodore ha dato vita all'evento informatico che noi oggi stiamo vivendo, prima con il lancio del C64 e poi con l'avvento dell'Amiga. Ci sono stati molti altri micro computer(Atari, Sinclair, Amstrad, philips...) in quegli anni d'oro che però non sono riusciti a essere protagonisti come i 'gioiellini' di casa Commodore. Anche la Commodore ha messo sul mercato molti altri computer(VIC20,C16,PULS4,C128) che però non sono riusciti ad eguagliare il successo commerciale del piccolo C64 e del più potente Amiga. Alcuni di questi computer possedevano molte doti ma non sono riusciti a catturare la simpatia del pubblico rimanendo ai margini del mercato.

Sono un sostenitore del Commodore 64 e dell'Amiga, forse perché li ho posseduti entrambi e perché ho passato molti anni con essi. Comunque resta il fatto che se non fosse esistito il C64 forse l'Amiga non sarebbe nato e sicuramente il mondo dei computer oggi non sarebbe come lo conosciamo!

Purtroppo anche le cose belle finiscono e sono stati proprio gli utenti ha determinare la fine della Commodore. Il C64 è stato messo fuori produzione intorno alla metà degl'anni '90 e la Commodore è fallita poco tempo dopo. Badate bene, quando la Commodore è fallita l'Amiga era ancora in produzione perciò non è sbagliato dire che il piccolo 8 bit è stato il maggior rappresentante di questa mitica casa oltre ad esserne il maggior sostenitore economico.

Lo sviluppo tecnologico è andato avanti ed i prezzi dell'hardware sono scesi, così i PC IBM compatibili poco a poco hanno preso piede. All'inizio degli anni '90, molti utenti Commodore sono passati a questi più potenti e versatili computer. Questa è stata la causa della fine di casa Commodore che purtroppo non ha saputo far crescere il miracolo a cui aveva dato vita tempo prima... Non disperate il nostro piccolo amico vivrà per sempre dentro i nostri modernissimi PC grazie agli emulatori!

STORIA DEL COMMODORE 64 | CAVO X1541 | Da TAPE a PC | Il mio Museo Commodore | Linguaggio C sul Commodore 64! | Grafica da Bmp a Koala | SD2iec |



INDIETRO

DI BARTOLOMEO DAVIDE BERTINETTO

www.bertinettobartolomeodavide.it